Diritto dell’ambiente

logo_sanraffaele

Descrizione

Presentazione del Corso

Il Corso di Alta Formazione in Diritto dell’Ambiente si pone il precipuo obiettivo di formare specialisti nel settore amministrativo-ambientale, in grado di operare con funzioni di elevata responsabilità presso strutture pubbliche e/o private.

Il percorso formativo è strutturato mediante l’offerta di corsi miranti l’approfondimento di discipline appartenenti al diritto dell’ambiente, considerate indispensabili al fine di ottenere un’alta formazione professionale, con particolare riguardo ai temi concernenti a: il quadro organizzativo;le tutele differenziate ed i livelli di governo; gli strumenti di valutazione e di tutela ambientale integrata; le aree protette e la tutela amministrativa e penale. Al termine del corso, gli specializzati potranno operare nel settore pubblico e/o privato con funzioni di elevata responsabilità, grazie agli approfondimenti in materia acquisiti con la frequentazione.

È possibile la frequentazione anche di un singolo workshop.

A chi è rivolto il Corso

Avvocati, Funzionari di pubbliche Amministrazioni e Imprese private.

Al termine del Corso verrà rilasciata una Certificazione universitaria con il riconoscimento di 6 CFU.

Programma

  • Il quadro organizzativo. Le tutele differenziate ed i livelli di governo
    – Studio del“bene ambientale” e della sua rilevanza nel quadro evolutivo della disciplina organizzatoria del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio: le tutele differenziate del bene-ambiente.
    – L’assetto organizzativo a livello centrale e decentrato integrato dal sistema delle autonomie locali: Il ministero dell’ambiente e della tutela del territorio.Il ministero per i beni e le attività culturali. Il ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.
    – Il Codice dell’Ambiente.
  • Gli strumenti di valutazione e di tutela ambientale integrata: VIA e VAS
    – Cenni introduttivi sulla disciplina.
    – Il procedimento di Via: la procedura di Via (statale e regionale), verifica di assoggettabilità o procedura di screening, definizione dei contenuti dello studio d’impatto ambientale o procedura di scoping.
    – Studio ed analisi della disciplina del VIA. Valutazione dell’impatto ambientale. Valutazione d’impatto sanitario. Presentazione della domanda di VIA. Informazione e svolgimento della consultazione. Istruttoria tecnica: valutazione dello studio d’impatto ambientale e degli esiti della consultazione. La decisione e il provvedimento di valutazione d’impatto ambientale. Il monitoraggio. La VIA per le “opere strategiche”.
    – Le procedure collegate alla VIA: studio ed analisi della VAS, AIA e VINCA.
  • La tutela amministrativa e penale
    – Le sanzioni amministrative per responsabilità da reato delle persone giuridiche (d. lgs. 231/2001).
    – Profili di diritto processuale amministrativo: Class Action e tutela degli interessi collettivi e diffusi.
    – Imprese e diritto penale dell’ambiente.
    – Giurisprudenza e le principali problematiche.
  • Installazione di antenne e telecomunicazioni: le principali novità sul tema
    – Il quadro normativo: dalla disciplina nazionale a quella comunitaria.
    – Novità sulle forme di intesa tra gli operatori delle comunicazioni e la P.A.
    – La formazione del titolo ablativo.
    – Il regime della pubblicità, della trasparenza e dell’accesso civico nel procedimento di rilascio dei titoli ablativi.
  • L’inquinamento acustico aeroportuale: normativa e tutela
    – Brevi cenni sulla normativa vigente: le novità introdotte dal D. Lgs. n. 42/2017.
    – Le misure di controllo e di monitoraggio.
    – Il regime sanzionatorio e la responsabilità civile e penale dei gestori delle infrastrutture di trasporto.
  • Gli Ecoreati
    – La Direttiva 2008/99/CE e la Legge n. 68 del 22 maggio 2015: profili giuridici e problematiche giurisprudenziali.
    – Introduzione tecnica ai reati ambientali: Delitto di inquinamento ambientale; Disastro ambientale; Delitto di traffico e abbandono di materiale di alta radioattività; Delitto di impedimento del controllo ed Omessa bonifica.
    – Il ravvedimento operoso e la procedura di estinzione del reato.
  • Il danno ambientale
    – La responsabilità per danno ambientale: cenni introduttivi sul dato normativo.
    – Le misure di riparazione del danno e la sua quantificazione

Il programma potrà subire variazioni, su valutazione del docente, in correlazione con eventuali innovazioni normative o pronunce giurisdizionali che rendano attuali e rilevanti tematiche specifiche diverse da quelle previamente individuate.

Sede

Sede di Milano
Università Telematica San Raffaele
MILANO– Via Francesco Daverio 7
Sede di Roma
Atena Alta Formazione
ROMA – Via Eustachio Manfredi 11
Sede di Catania
Camplus Guest D'Aragona
CATANIA – Via Monsignor Ventimiglia 184

Docenti

Magistrati amministrativi, Professori universitari e Avvocati

Iscrizione

Prezzi
Iscrizione al Corso: € 50,00 una tantum

Prezzo del Corso:
€ 600,00 + iva

Modulo di Iscrizione

Scarica il Modulo